0. Genova

Lungo il Rio Gambaro dietro Pegli

Da due ville nobiliari a un concentrato di campagna verace, lungo la valle del Rio Gambaro, con tanto di campionario di animali da cortile. Intorno a un imponente ponte ferroviario che risale al 1894 (ed è sanissimo). Partenza da Genova Pegli Seconda uscita post lockdown, anche questa breve ma intensa Leggi tutto…

Di renata, fa
0. Imperia

Rocchetta Nervina e il ponte Cin*

Un’antica mulattiera che da Rocchetta Nervina risale un canyon “selvaggio”. Fino a un ponte medievale, tra rocce bianche e laghetti verde menta. Vietato o no? Sono gentilissimi al Comune di Rocchetta Nervina quando telefono per chiedere dell’agibilità del sentiero per il ponte Paù. Un’ordinanza del sindaco vieta trekking e canyoning Leggi tutto…

Di renata, fa
0. Imperia

Dolcedo: passeggiata tra gli ulivi**

Facile e di grande pregio naturalistico, l’anello Dolcedo – Lecchiore – Bellissimi è tutto immerso nel verde-argento degli ulivi. Tocca tre paesi, cinque chiese e, volendo, comprende anche una tappa a piccoli laghetti nel bosco. Partenza da Dolcedo È domenica! C’è un allegro mercatino colorato quando ci apprestiamo a partire dalla Leggi tutto…

Di renata, fa
0. Genova

Passeggiata al Lago della Tina ad Arenzano**

Alle spalle di Arenzano, gita all’inaspettato Lago della Tina, bellissimo e facile da raggiungere. In un ambiente aspro e solitario, quasi selvaggio. Da Agueta verso il Lago della Tina Lasciamo l’auto in località Agueta du Sciria, nei pressi del ristorante omonimo. Imbocchiamo a sinistra una sterrata che sale dolcemente tra Leggi tutto…

Di renata, fa
0. genova-piacenza

Al Lago Nero sotto il Monte Nero*

Il bel Lago Nero, ai piedi del Monte Nero, oltre il confine con l’Emilia, è il più grande lago glaciale dell’Appennino ligure-emiliano. E presenta anche un’interessante rarità botanica. Partenza dal Passo dello Zovallo Partiamo dal Passo dello Zovallo salendo nella faggeta. Seguiamo lo spartiacque tra Ceno e Nure e, giunti Leggi tutto…

Di renata, fa
0. Genova

Villa Pallavicini di Pegli: il parco romantico**

È notevole il lavoro svolto dagli architetti Calvi e Ghigino per riportare agli antichi fasti il giardino romantico ottocentesco di Villa Pallavicini, a Pegli. Premiato nel 2017 come il parco pubblico più bello d’Italia (dal network nazionale di Parchi e Giardini), consiste in un insieme articolato di scenografie tridimensionali, come le Leggi tutto…

Di renata, fa