Imperia

Rocchetta Nervina e il ponte Cin*

Un’antica mulattiera che da Rocchetta Nervina risale un canyon “selvaggio”. Fino a un ponte medievale, tra rocce bianche e laghetti verde menta. Vietato o no? Sono gentilissimi al Comune di Rocchetta Nervina quando telefono per chiedere dell’agibilità del sentiero per il ponte Paù. Un’ordinanza del sindaco vieta trekking e canyoning Leggi tutto…

Di renata, fa
Imperia

Antico sentiero del Beodo di Bordighera*

Un percorso unico, in un palmeto storico, lungo la traccia del Beodo, l’antico acquedotto di Bordighera. Nella luce brillante che conquistò Monet. Partenza da Bordighera alta È una splendente giornata di ottobre, mentre saliamo alla città vecchia di Bordighera. Partiamo dalla piazzetta della chiesa parrocchiale (per la precisione dal bar Leggi tutto…

Di renata, fa
Genova

La fascia di rispetto di Pra’

L’ideale per sgranchirsi le gambe. Una passeggiata piatta piatta, a livello del mare, che conta giusto 10.000 passi. A Genova, in un ambiente marino/portuale che, a sorpresa, ti isola completamente dalla città. La fascia di rispetto direzione ponente Due settimane di pioggia. E un cielo ancora indeciso… Ma ho bisogno Leggi tutto…

Di renata, fa
La Spezia

Palmaria: giro dell’isola di marmo**

Palmaria. Un’intrigante mistura di natura selvaggia e interventi umani. Falesie bianche mangiate dalle cave, antichi presidi militari invasi dalla macchia, grotte marine, anfratti, sfiatatoi, ripari. E panorami spettacolari, nell’isola Patrimonio Unesco! Partenza in battello per Palmaria Che bella, Portovenere! esclamo mentre ci dirigiamo verso il battello. E tra poco la Leggi tutto…

Di renata, fa
La Spezia

La Pineta di Suvero e i Casoni*

La Pineta di Suvero e i Casoni: un suggestivo bosco centenario, placidi pascoli, viste panoramiche su due valli, fino al mare e alle Alpi Apuane. E, nei dintorni, due castelli dei Malaspina. Il Castello di Suvero Fermiamoci un attimo, propone Luciana mentre attraversiamo Suvero in auto, direzione Casoni. Anche se Leggi tutto…

Di renata, fa
Genova

Pratorotondo e il Monte Rama***

Suggestiva, facile, varia, la passeggiata da Pratorotondo al Monte Rama, nel punto in cui l’Appennino è più vicino al mare. Come godere di mare e monti insieme! Pratorotondo Partiamo dal rifugio Pratorotondo (1.092 metri slm), raggiunto con la strada che salendo da Varazze supera Alpicella e poi la cima del Leggi tutto…

Di renata, fa
Genova

Prato della Cipolla e Monte Maggiorasca*

L’anellino del Prato della Cipolla tocca la vetta più alta dell’Appennino ligure nonché un pratone da picnic, sotto un bel torrione roccioso. La seggiovia da Rocca d’Aveto Mai stata in Val d’Aveto, dice Luciana. Ok, rimediamo subito con la più classica delle gite. Da Prato della Cipolla al Monte Maggiorasca. Leggi tutto…

Di renata, fa